Fino all’ultimo respiro

questo è il link del rigore tirato da Roman Simunek  ( http://www.youtube.com/watch?v=MWRekXOcr8c&feature=youtu.be)

 

E’ arrivata domenica la prima sconfitta in casa della stagione contro la capolista Real Torino, per i Diavoli Rossoneri, con gli assenti Fabrizio Frigerio, Vaccani Enrico, Demetrio Pitasi e Gianluca Tomasello.

La partita è stata equilibrata e molto combattuta fino alla fine. Già nei primi secondi di gioco ci sono state due occasioni da gol, una per parte, vanificate dagli interventi dei portieri.

La prima rete della partita viene segnata dopo pochi minuti dal n. 40 dei Diavoli, Marco Favalli. Seguono poi due gol annullati al Torino, il primo per uomo in lunetta ed il secondo perché il disco è entrato in rete dopo il fischio dell’arbitro per un infortunio del portiere Yan Perino. Al sedicesimo minuto di gioco Paul Burada raddoppia per i Diavoli, con assist di Massimo Pennisi e Marco Favalli. Nel secondo periodo il Real Torino accorcia le distanze con un gol in superiorità numerica 5 contro 4, ma dopo pochi minuti Roman Simunek, col disco attaccato alla paletta, viene atterrato a poche pattinate dalla porta avversaria, guadagnando un rigore, realizzato dallo stesso giocatore con una finta da manuale, che ha spiazzato il portiere avversario (3-1). Il quarto gol dei Diavoli viene siglato dal solito Roman Simunek in un’azione in contropiede col Torino in superiorità numerica. Prima della fine del periodo i Diavoli subiscono due reti dal Real Torino che approfitta dell’ennesima superiorità numerica prima e di una distrazione della difesa poi. Il terzo drittel si apre sul 4 a 3 per i Diavoli ed è subito chiaro che i piemontesi non ci stanno a perdere e che la partita è ancora tutta da decidere. Il pareggio arriva dopo 10 minuti di assedio con il Torino ancora in superiorità numerica. La tensione è alle stelle e la situazione non migliora dopo che viene inspiegabilmente annullato un gol ai Diavoli perché il disco non sarebbe entrato in rete (ma più probabilmente vi è entrato e poi è uscito). A quattro minuti dalla fine dell’incontro il portiere Yan Perino pinza un tiro del n. 71 Davide Di Fabio e mentre tutti tiravano un respiro di sollievo il disco scivola dalla pinza e oltrepassa la riga di porta, portando il Real avanti di una lunghezza. I Diavoli Rossoneri tentano il tutto per tutto e cercano di approfittare di una superiorità numerica, facendo uscire il portiere a quaranta secondi dalla fine e inserendo un giocatore di movimento, ma un rimbalzo su un tiro dalla blu dei Diavoli lancia Di Fabio verso la porta vuota e chiude la partita segnando il sesto gol.

Peccato aver perso questa occasione di vittoria in una partita che è stata molto emozionante e combattuta. Da segnalare numerose penalità per i Diavoli, 18 minuti contro gli 8 dei piemontesi, che hanno condizionato la partita, basti considerare che delle 6 reti segnate dal Real Torino i Diavoli ne hanno subite 3 in inferiorità numerica e 1 in 4 contro 4. Ora ci sara’ una breve pausa e il prossimo incontro si disputerà il 17 febbraio in casa contro l’Aosta.

Commento del Coach Claudio Bianconi

“Abbiamo fatto una buona partita e se ci avessero dato il gol del 5 a 4 a cinque minuti dalla fine saremmo riusciti a vincerla. Purtroppo il gol non è stato convalidato e ne abbiamo subito uno subito dopo ed a quel punto non siamo più riusciti a reagire. Comunque, abbiamo giocato alla pari con la capolista, e questo ci fa ben sperare!
Sono particolarmente contento della linea Formica – Riboldi – Testa che per la terza partita consecutiva non ha subito reti.
Ora dobbiamo migliorare la condizione fisica di qualche elemento e puntare ai play off.”.

About Diavoli Rossoneri

Hockey Club Diavoli Rossoneri è una società sportiva che organizza corsi di hockey su ghiaccio per ragazzi e adulti principianti, uomini e donne. Siamo a Sesto San Giovanni (Milano, Italy) al palazzo del ghiaccio Palasesto (MM1 Sesto 1° Maggio). Abbiamo tre squadre: una che partecipa al campionato federale di serie D, una squadra amatoriale che partecipa al campionato GHL, una femminile.
This entry was posted in Campionato serie C, Giocatori, Partite, Prima squadra, Resoconti1213, Stagione 2012/13. Bookmark the permalink.

Comments are closed.